Tip & Tricks

Sunshine Blogger Award 2020

Ehi viaggiatori, oggi scriviamo questo articolo perché siamo stati nominati per il Sunshine Blogger Award 2020 da Edoardo di Safari Boreali !

Innanzitutto Edoardo, ti ringraziamo moltissimo per questa nomination davvero inaspettata ma che ci ha fatto un sacco piacere!


Sunshine Blogger Award, che cos’è?

Il Sunshine Blogger Award è un riconoscimento virtuale tra blogger, che consiste nel far conoscere il proprio Blog rispondendo a una serie di domande scelte dalla persona che ci ha nominato, in questo caso Edoardo.

Insomma il lettore, alla fine dell’articolo, saprà farsi un idea di cosa si aspetterà da un Blog come il nostro e di conseguenza dai Blog di tutti i nostri colleghi.

Allora, siete pronti a scoprire con noi quali domande ha riservato per noi il nostro amico Edoardo?



Il regolamento

Le regole da rispettare sono chiare e semplici:

1 ❂ Citare e ringraziare la persona che ci ha nominati, inserendo il link al suo Blog

2 ❂ Rispondere alle domande che ci ha rivolto

3 ❂ Nominare altri Blogger (che seguiamo con piacere) e porre loro altrettante domande

4 ❂ Scrivere le regole e inserire l’immagine del logo


Le nostre risposte alle domande di Edoardo

Cosa vi ha portato ad aprire un Blog di viaggi?

L’idea nasce un paio di anni fa, ma si è concretizzata solamente nel corso del 2020. Caroline ha sempre amato organizzare viaggi (abbiamo intere pagine di Word salvate sul Pc di viaggi che probabilmente non faremo mai), questa passione si è rafforzata da quando, 7 anni fa, lei e Luca sono diventati una coppia.

Luca è per eccellenza il ragazzo che non ha paura di niente. Ha adrenalina nelle vene ed è sempre pronto per qualsiasi sport estremo.

Purtroppo abbiamo sempre avuto problemi a cercare luoghi in cui lui potesse fare qualche tuffo spericolato, o una volata col parapendio, o ancora un salto da un aereo con il paracadute..
E quindi ci siamo detti, perchè non farlo noi? 


Avete mai pensato di fare del travel blogging un lavoro? O è solo una semplice passione?

Non ci abbiamo mai pensato, anche perché i nostri attuali lavori ci piacciono molto e abbiamo speso soldi e fatica per arrivare al punto dove siamo in questo momento. Ma nella vita mai dire mai, se si riuscisse ad amalgamare in modo perfetto il tutto… perché no?


Traveling couple: come riuscite a far combaciare i bisogni di ognuno di voi durante il viaggio?

Noi abbiamo la fortuna che le nostre diversità si completano: Caroline è l’amante dell’acqua e delle avventure, mentre Luca oltre alle avventure ama gli sport estremi (come abbiamo già detto in precedenza).

Tutto ciò si traduce in: Sport estremi a contatto con l’acqua

Inoltre grazie, all’organizzazione di Caroline, scegliamo destinazioni in cui è possibile soddisfare le esigenze di entrambi, inoltre cerchiamo sempre di regalarci un giorno di relax per poter ricaricare le energie.


Traveling couple: chi di voi prendere l’iniziativa nell’organizzazione dei prossimi viaggi?

Non l’avevamo già scritta questa risposta? hahah


Siete più pianificatori attenti o vi piace andare all’avventura?

Caroline, come già detto, ha già praticamente organizzato ogni possibile viaggio da fare, ma ci piace l’avventura. Viaggiando con la nostra super Maggiolina siamo liberi di poter scegliere se restare o andarcene da un posto che dal nostro punto di vista non rispetta le nostre aspettative.

Secondo noi avere qualcosa di organizzato da casa è necessario, ma i piani possono sempre cambiare e secondo noi bisogna vivere il viaggio in piena tranquillità.


Gli imprevisti fanno parte di ogni viaggio e spesso rimangono tra i ricordi più belli: raccontacene uno!

L’anno scorso programmavamo un weekend nelle cinque terre e in Toscana per fine giugno, purtroppo la meteo non era dalla nostra parte: tutto il fine settimana diluvio universale… abbiamo quindi deciso alle 19.00 di acquistare un biglietto per il traghetto che da Livorno porta a Bastia per il giorno dopo.

Alle 21.00 siamo saliti in macchina e ci siamo fatti ben 5h 45 min per arrivare al porto di Livorno in tempo per prendere il traghetto delle 6.00 che ci ha poi traghettato nella bellissima Corsica.


Di solito sui Blog si parla prevalentemente delle esperienze belle: ci parlate invece di una che non vi è piaciuta e perché?

Nel 2016 abbiamo fatto una gita a Isla Mujeres, è stata l’unica volta in cui abbiamo partecipato ad un escursione organizzata dal hotel dove alloggiavamo. Sembrava tutto perfetto.

Di prima mattina siamo arrivati alla famosa isola, dove dopo solo 1 ora di tempo per visitare la cittadina, ci siamo spostati in una piccola baia in cui c’erano recintati 2 piccoli squali nutrice.

Il nostro accompagnatore ci aveva spiegato che questi due squali (un maschio e una femmina) facevano parte di un programma di reinserimento di quella specie nelle acque messicane, poiché minacciata dalla pesca e dai cambiamenti climatici. Tutto molto bello penserete voi, anche noi lo pensavamo.

Peccato che poi ogni turista abbia potuto farsi una foto insieme a questi maestosi animali, pagando quale dollaro che, stando a quello che ci avevano detto, sarebbero finiti in un fondo per la salvaguardia della specie e della biodiversità delle acque messicane.

Noi purtroppo, da turisti ingenui, abbiamo pagato e fatto la foto…

Tornati a casa, ci siamo informati meglio…. Questi squali sono costretti tutti i giorni a fare foto, come fossero una qualsiasi attrazione turistica, e del fondo per la salvaguardia della specie e della biodiversità neanche l’ombra… ci siamo rimasti malissimo.

Ps: abbiamo inoltre perso i nostri cappellini preferiti…


Progetti di viaggio futuri: cosa bolle in pentola?

Già settimana prossima partiremo per un altro weekend in Toscana, per l’esattezza a Marina di Grosseto. Parteciperemo a un corso base di Kite Surf presso la Kite Angel’s Beach. Non vediamo l’ora!

Per il futuro invece abbiamo sempre nel cuore un viaggio alle Hawaii, chissà se per il prossimo anno, Covid permettendo, si potrà realizzare


Tema Covid: questo periodo di #iorestoacasa forzato ha cambiato in qualche modo la vostra visione del viaggio?

Solo sotto un certo punto di vista. Eravamo già abituati a spostarci in solitaria durante i nostri Road Trip europei, solo in compagnia della nostra macchina e della maggiolina. Abbiamo avuto solamente la conferma di aver fatto un buonissimo acquisto. Caroline però sogna il van, hahah

Per quanto riguarda invece i viaggi oltreoceano temiamo si dovrà aspettare un po’ prima di poter vedere cosa effettivamente è cambiato. Purtroppo abbiamo il presentimento che più nulla sarà come prima…


Ognuno ha quel posto dove andarci “is always a good idea“. Qual’è il vostro.

Il nostro motto è: seeking hawaiian vibes per qualcosa…

Hawaii is always a good idea

Sunshine blogger award

Le nostre nomination per il Sunshine Blogger Award 2020

Le nostre nomination per il Sunshine Blogger Award 2020 vanno a

[rullo di tamburi..]

Swissvoyagers (www.swissvoyagers.com)

Oltre al fatto che sono ticinesi come noi, troviamo il loro blog FANTASTICO! (avete visto la schermata principale?)Fanno foto fantastiche e vogliamo parlare di quanto sono belli insieme??


We need Adventures (Blog in arrivo)

Majla e Simone sono dei nostri grandi amici conosciuti sui social. Tra Majla e Caroline è stato amore a primo like e nel giro 4 mesi siamo già riusciti a incontrarci 2 volte (calcolate che loro sono di Roma e noi del Ticino)

Italian Disney Sister (www.iloveparks.it)

Vabbè che ve lo diciamo a fare… chi non ama la Disney?


The Traveling Brain (Blog in arrivo)

Federica e Giorgia sono due super travel girls, sempre pronte all’avventura! Inoltre anche loro vivono nel Canton Ticino.

@swissvoyagers
@the_travelingbrain
@italiandisenysisters
@weneedadventures

Ecco le nostre domande per voi

❂ Cosa vi ha portato ad aprire un blog di viaggi?

❂ Avete mai pensato di fare del travel blogging un lavoro? O è solo una semplice passione?

❂ Ti riferisci ad una nicchia in particolare, o ad ogni tipo di viaggiatore, senza alcuna eccezione? 

❂ Se il vostro Blog prendesse ispirazione da un luogo o una città del mondo, quale sarebbe e perché?

❂ Città, mare o montagna, di quale team siete e perchè?

❂ Com’è secondo voi la valigia perfetta? Cosa non dovrebbe mai mancare nei vostri viaggi?

❂ Quali sono i vostri piani futuri per il Blog? Avete qualche collaborazione in mente?

❂ Quale sarà la vostra prossima vacanza?

❂ C’è un particolare che ricercate sempre durante i vostri viaggi ? (per esempio: colore, elemento, sport, ecc)

❂ Ognuno ha quel posto dove andarci “is always a good idea“. Qual’è il vostro?

Non vediamo l’ora di leggervi! 🙂

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *